La Comunità di Mangueiral celebra  Santa Emilie

Congresso a Brasilia


 

 Itineranza in Amazzonia

Sr. Joaninha con altre religiose e laici in missione itinerante in Amazzonia....

 

leggi tutto>

Facebook Suore francesi "M. Immacolata"

 

 

Gli indios protestano   e sbarrano le strade in vari luoghi del Paese contro la PEC  215

 

Gli Indios protestano contro la Pec 215, una proposta di emendamento costituzionale  che pretende di lasciare al Parlamento l’ultima parola  per la correzione dei limiti  delle terre indigene.   

 

Per questo ci sono state varie manifestazioni in tutto il Paese  con sbarramento delle autostrade  in almeno sette Stati . Per l’11 novembre è prevista a Brasilia  sulla Spianata  dei Ministeri e nella   “Piazza dei Tre Poteri”   una grande manifestazione in cui  saranno presenti circa 200 indios pataxo, xicrin e  e Kaiapò .Altre manifestazioni con sbarramento delle autostrade  sono previste in almeno  sette Stati del Paese : S. Paulo, Santa Catarina,Rio Grande do Sud,Mato Grosso do Sud, Bahia, Mara  

       ( Queste informazioni le attingiamo dal Consiglio Indigenista  Missionario CIMI )

 

 Anche le Suore Blu hanno deciso di sostenere gli indigeni in queste forme di protesta contro una legge che limiterebbe ancora i confini e l’ autonomia delle terre  che  appartengono loro da secoli e paralizzerebbe ancora in senso restrittivo la regolarizzazione delle aree protette.

 Sr Edinea ,della Comunità  Blu di Cuiaba con 40 indigeni del Mato Grosso stanno viaggiando  verso Brasilia e si uniranno agli altri poveri nella manifestazione di Brasilia

 

Afferma Paulo Paiakan(Lider Kaiapò), nella Protestesta di Brasilia :

 

L’emendamentro proposto dai Parlamentari”ruralisti” pretende di toglierci le nostre terre  e i nostri diritti che avevamo già prima dell’arrivo degli Europei”